Il MAXI bridal bouquet che arriva dagli USA

Il bouquet da sposa è L’ACCESSORIO della sposa per eccellenza. Insieme all’abito, il bouquet è il dettaglio più importante, quello su cui personalmente concentro sempre la mia attenzione. E’ come l’abito, unico e irripetibile, tagliato su misura. I fiori (ricordatevi SEMPRE la stagionalità!), i colori, il mood scelti rispecchiano la personalità della sposa, i suoi gusti, l’accordo con l’abito e la sua fisicità.

Ecco qui qualche foto della mia versione maxi del bridal bouquet : e in basso trovate il tutorial passo passo !

Le forme per un bridal bouquet sono molteplici, come sceglierlo dipende da una sapiente combinazione di tutti gli elementi nominati qui sopra. Leggerete dappertutto che in linea generale un bouquet molto piccolo e tondo si addice ad una sposa minuta ma attenzione : se per esempio la sposa veste un abito semplicissimo o colorato o corto al ginocchio allora il bouquet potrà diventare il protagonista. La priorità andrà dunque alle nuances dei fiori che dovranno accordarsi al colore dell’abito, alla forma o ancora al mood dell’evento. Per intenderci, in un matrimonio campestre il bouquet avrà uno stile scomposto, morbido, destrutturato e mai tondeggiante e impostato.

In questo post vi voglio parlare però di una tendenza che spopola negli Stati Uniti e che prescinde dai classici canoni del bouquet da sposa : si tratta del Giant Bouquet, il bridal bouquet in formato XXL. Da un paio d’anni i flower designer soprattutto statunitensi danno vita a dei bouquet da sposa voluminosi, esagerati e sorprendenti. La natura in questi bouquet è esplosiva, ma nessun dettaglio è lasciato al caso. Le forme sono tutt’altro che regolari e composte per un effetto finale naturale, abbondante, voluttuoso e estremamente glamour. Questo tipo di bouquet è perfetto per le spose estrose, con grande personalità, a prescindere dalla loro fisicità. E’ anche “pesantino” da tenere in mano, quindi occhio a questo aspetto : in ogni caso sappiate che per le foto sarà magnifico e super scenografico. Ah non da ultimo, vedete di non usare questo bouquet per il lancio, altrimenti ammazzerete qualcuno : fatevene fare uno in formato mini ! 😉

Vi lascio sfogliare la bacheca qui sotto per farvi un’idea 😉

Nel tutorial qui sotto, vi propongo di realizzare un maxi bouquet da sposa : ho scelto perlopiù fiori semplici, raccolti in giardino o in campagna, dai colori sgargianti e allegri. Ho unito la stagionalità di fiori e feuillage, la semplicità, la varietà di colori, tipologie e forme per creare un bouquet maxi formato dagli accostamenti inediti e dagli accenti impertinenti. Lo vedo perfetto per un matrimonio all’aperto, naturale, giovane, poco impostato ma molto glamour. Fantastico per una sposa di giugno, con un abito lineare, dalle linee sobrie, magari corto oppure molto bohème. Di sicuro questo bouquet e la sua sposa non passeranno inosservati!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...